News
  • NIENTE DI FATTO DA INCONTRO CON MADIA SU PUBBLICO IMPIEGO
  • Il commento di Aldo Grasselli , Segretario Generale Aggiunto COSMeD su ADNKRONOS SALUTE
  • 17 maggio 2017
  • Roma, 16 mag. (AdnKronos Salute) - 'Fumata nera' per i i
    professionisti e gli operatori della sanità pubblica. "Nell'incontro
    svoltosi ieri con le Confederazioni, tra cui Cosmed, sulla riforma del
    Testo unico del pubblico impiego - spiega la Federazione veterinari e
    medici (Fvm) in una nota - il ministro Madia ha fatto sapere di aver
    compreso le nostre richieste (ribadite da mesi) e che sta cercando
    soluzioni. Pare però che nel Governo ci sia diversità di vedute prima
    di tutto con il ministero dell'Economia e in seconda battuta con le
    Regioni. Altrettanto oggi durante il confronto tecnico al ministero
    della Pa a latere del sit-in. In sostanza, al momento nessuno decide,
    nessuno è responsabile. Ma se la legge di riforma della Pubblica
    amministrazione non cambierà entro la scadenza della delega, il 26
    maggio, la 'Riforma' azzererà i fondi per le indennità di posizione e
    di risultato".
    "Una rapina dei fondi contrattuali che conduce a un unico risultato:
    contratto in perdita - commenta il presidente Fvm e segretario
    generale aggiunto Cosmed, Aldo Grasselli - e allora sarà chiaro il
    disegno del Governo Renzi/Gentiloni e amici: dare la spinta finale
    allo sfascio della sanità pubblica e alla privatizzazione del mercato
    della salute. Nel nostro futuro grazie alla 'Riforma' più costi
    sociali per i cittadini, meno incentivi a fare il meglio nella sanità
    pubblica. Confidiamo ancora per qualche giorno sul buonsenso politico
    dei nostri governanti. E presto sapremo come regolarci alle prossime
    elezioni".
    (Stg/AdnKronos Salute)
    ISSN 2499

     

COSMED - Via Venti Settembre, 68 - 00187 Roma
Tel 064245741 - Fax 0648919462 - segreteria@confederazionecosmed.it